Categorie

Il Gatto di Casa e L'ebbrezza della Fuga

Il Gatto di Casa e L'ebbrezza della Fuga

Il gatto di Casa e L'ebbrezza della fuga

Molti di noi italiani, hanno tra le loro mura domestiche un felino.
C'è chi ha adottato un semplice trovatello, o chi l'ha scelto in base alla razza o alla cucciolata dell'amica di famiglia, o chi addirittura a sua insaputa l'ha ricevuto in casa come se fosse stato un regalo gradito: il gatto.

Il gatto è un animale abitudinario, ma anche un animale con spirito libero.
Durante le belle stagioni e giornate soleggiate il gatto, proprio come noi esseri umani è invogliato ad uscire e farsi dei bei giretti in giardino o in terrazzo.
Noi abbiamo paura di farlo uscire, per evitare incidenti. Ma se scappasse?

Il gatto una volta che ha provato l'ebbrezza di uscire, vorrà farlo di nuovo.
Amerà stare all'aperto perchè tutto ciò che osservava da un vetro, ora lo può annusare, toccare e persino giocare con qualche foglia, farfalla o lucertola.

Attenzione però.
Non è sempre consigliabile farlo uscire per poi farlo rientrare in casa.

Fuori dalle mura domestiche, il gatto può spaventarsi mettendo in serio pericolo la sua stessa vita.

Sarà bene farlo abituare poco per volta seguendo dei semplici consigli.


Il gatto se è abituato a stare in casa già da più di un mese, sicuramente si sentirà protetto e quindi avrà instaurato un legame con l'ambiente che lo circonda, per cui in caso di "uscita libera" tornerà ad appropriarsi dei suoi spazi.

Le prime uscite è consigliabile che ci sia qualcuno a visionarlo. Dopo già la prima settimana può essere lasciato libero, per cui saprà cavarsela da solo.
Bisogna prestare attenzione se tu e il gatto vivete in una strada molto trafficata. Le auto sono uno dei principali motivi per morte felina.

Il gatto dovrebbe avere di giorno l'accesso facile alla casa, per cui è consigliabile mettere una gattaiola o porta basculante, in modo che potrà rifugiarsi in casa in caso di necessità e in tua assenza.
Il gatto quando esce fuori riconosce la tua voce e il suo nome quando lo chiami. Ma per lui non è ancora ora di rientrare? Prova anche il rumore di uno snack o di una busta di crocchette, vedrai che per fame subito starà da te.
Se il tuo micio, "viaggerà" per il giardino non è consigliabile mettere il collarino.
Potrà soffocarlo, se rimane impigliato ad arbusti.

Poche regole, ma grazie alle quali il tuo micio saprà trovarne beneficio stando appisolato sotto a un cespuglio.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Compare