Categorie

Consigli su come lavare ed asciugare un Gatto

Consigli su come lavare ed asciugare un Gatto

Consigli su come lavare ed asciugare un gatto



Il gatto, animale indipendente, è per natura un maniaco del pulito.
E' molto raro trovare un felino con il pelo sporco.
La maggior parte dei gatti, domestici o randagi, dedicano la maggior parte del tempo della loro giornata a prendersi cura del loro manto, e lo fanno con l'aiuto della lingua.
Leccandosi, il gatto, pulisce la cute ed elimina lo sporco dal pelo, parassiti e addirittura pelo morto.
Per questo è consigliabile, sopratutto durante la muta dare al gatto erba gatta o paste al malto, in modo da aiutarlo a rimuovere eventuali boli.
Partiamo dall'inizio.
Perchè il gatto odia l'acqua?
Come detto in precedenza, il gatto è un animale già di per se pulito, con la loro pulizia rilasciano sul loro mantello odori che servono a comunicare con altri felini e a marcare il territorio, per questo se un liquido scorre sul loro pelo lasciando altri profumi, non è contento.

Ma si può lavare il gatto?
La maggior parte dei proprietari di felini si chiede come poter toelettare a casa il proprio micio.
E' facile, seguendo alcuni consigli.

1. I gatti non amano l'acqua ed è per questo che devono essere abituati gradualmente
2. Se il gatto si presenta con un pelo sporco, danneggiato è consigliabile per prima cosa fargli una bella pettinata, in modo da poter levare già con i denti della spazzola, peli morti e residui di sporco.
3. Mai mettere il gatto sotto al getto dell'acqua, tipo doccia. E non lavargli mai il muso che gli da molto fastidio.
4. Farsi aiutare da qualcuno, se il gatto non è abituato da piccolo ai bagnetti.
Una persona lo regge e un'altra con una spugnetta imbevuta lo accarezza dolcemente, cosi da rendere meno traumatica l'esperienza con l'acqua.
Una volta bagnato tutto il pelo, mettiamo un pò di shampoo sul palmo della nostra mano e si continua ad accarezzare. Infine si risciacqua più volte per non far ingerire sapone al felino.
5. La temperatura dell'acqua deve essere tiepida.
6. Asciugare. Il gatto ha paura del phon. Si prendono asciugamani o teli e si strofina dolcemente. Se è una giornata soleggiata si può lasciare il gatto sul terrazzo al sole, oppure in casa fino a quando non sarà asciutto del tutto.

Poche regole, seguite per bene daranno vitalità al pelo del gatto.
E' molto probabile anche, che il gatto , dopo il vostro intervento di toelettatura non vi guarderà per alcuni giorni, odio allo stato puro.
Per questo consigliamo di lavarlo solo in caso di massima necessità.
Al limite potete usare salviette funzionali per pulire il pelo senza stressare il vostro micio.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Compare